PASOLINI : NULLA DI PEGGIO DEL FASCISMO DEGLI ANTIFASCISTI. IO STO CON I POLIZIOTTI

Forse Pier Paolo Pasolini è stato l’ultimo vero comunista italiano.
Riportiamo questa riflessione tratta da una lettera di Pier Paolo Pasolini allo scrittore Alberto Moravia del 1973 :

“Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a Fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso. Spingere le masse a combattere un nemico inesistente mentre il consumismo moderno striscia, si insinua e logora la società già moribonda”.

Sull’argomento citiamo anche la famosa frase di Pasolini, tanto attuale, tratta dal suo articolo apparso sul Corriere della Sera il 16 Luglio 1974 :

“Nulla di peggio del Fascismo degli antifascisti”.

Riportiamo infine alcuni brani tratti dal suo messaggio ai giovani del 16 Giugno 1968.

“Quando ieri a Valle Giulia avete fatto a botte coi poliziotti, io simpatizzavo coi poliziotti, perché i poliziotti sono figli di poveri, vengono da subtopie, contadine o urbane che siano”.

“Adesso i giornalisti di tutto il mondo (compresi quelli delle televisioni) vi leccano il c**o. Io no, cari. Avete facce di figli di papà. Vi odio come odio i vostri papà. Buona razza non mente. Avete lo stesso occhio cattivo. Siete pavidi, incerti, disperati, ma sapete anche come essere prepotenti, ricattatori, sicuri e sfacciati: prerogative piccolo-borghesi, cari”.

“I ragazzi poliziotti che voi, per sacro teppismo di figli di papà, avete bastonato, appartengono all’altra classe sociale. A Valle Giulia, ieri, si è così avuto un frammento di lotta di classe: e voi, cari eravate i ricchi, mentre i poliziotti erano i poveri. Bella vittoria, dunque, la vostra !”

“Inebriati dalla vittoria contro i giovanotti della polizia costretti dalla povertà a essere servi, e ubriacati dall’interesse dell’opinione pubblica borghese, mettete da parte l’unico strumento davvero pericoloso per combattere contro i vostri padri: ossia il Comunismo”.

Informazioni su giuseppemerlino

Ingegnere Chimico
Questa voce è stata pubblicata in CONTROINFORMAZIONE e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.