ITALIANI SEMPRE PIU’ VECCHI

Nel 2016 la speranza di vita alla nascita degli italiani raggiunge 80 anni e sei mesi per gli uomini e 85 anni e un mese per le donne, il che pone l’Italia ai primi posti nel mondo per longevità.
Vi sono però notevoli differenze regionali per questo dato.
Ad esempio, nel Nord-Est questi due dati salgono ad 81 anni ed un mese per gli uomini e ad 85 anni e sei mesi per le donne, mentre nel Mezzogiorno l’aspettativa di vita scende a 79 anni e nove mesi per gli uomini e 84 anni e quattro mesi per le donne.
Nel 2016 sono nati in Italia solo 474mila bambini, minimo storico assoluto, e sono morte 608mila persone.
Sempre nel 2016, la popolazione residente in Italia è scesa a 60 milioni e 579mila persone. Gli stranieri residenti in Italia sono 5 milioni e 29mila, pari all’8,3% della popolazione.
Gli Italiani fanno sempre meno figli : siamo scesi ad 1,34 figli per donna. In dettaglio 1,27 figli per donna italiana ed 1,95 figli per donna straniera residente in Italia.
Aumentata anche l’età media in cui si diventa madre, salita a 31,7 anni.
Gli italiani stanno anche diventando sempre più vecchi : l’età media è salita a 44 anni e nove mesi. In particolare nel 2016 c’erano in Italia 13 milioni e 500mila ultra-sessantacinquenni, 4 milioni e 100mila ultra-ottantenni, 727mila ultra-novantenni e 17mila persone con età maggiore o uguale a 100 anni.
Per quanto riguarda il futuro, si prevede che la popolazione residente in Italia scenderà a 58 milioni e 600mila abitanti nel 2025 ed a 53 milioni e 700mila abitanti nel 2065.

Informazioni su giuseppemerlino

Ingegnere Chimico
Questa voce è stata pubblicata in MIX e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.