LA NOSTRA GALASSIA (VIA LATTEA)

Il Sistema Solare è situato in una delle centinaia di miliardi di galassie che ci sono nell’Universo.
Una galassia è un vero e proprio “Universo Isola”, un immenso sistema formato da stelle, gas e polveri, tenute insieme dalla forza di gravità. Esistono galassie di tutte le dimensioni, dalle galassie nane, contenenti poche decine di milioni di stelle alle galassie giganti, che hanno anche mille miliardi di stelle
La nostra galassia ha una grandezza intermedia e si stima che sia formata da circa 300 miliardi di stelle.
Generalmente viene chiamata “Via Lattea”, lo stesso nome attribuito alla fascia luminosa di stelle che attraversa il cielo notturno. In effetti quando guardiamo questo “fiume di stelle” nel cielo, stiamo guardando verso il centro della nostra galassia, dove la densità stellare è maggiore. Ricordiamo inoltre che tutte le stelle che osserviamo ad occhio nudo appartengono alla nostra galassia. In una notte senza Luna e lontano da luci artificiali ne distinguiamo circa tremila.
La nostra galassia ha forma fortemente “appiattita”: presenta un diametro di circa 100.000 anni luce ed uno spessore di circa 1.000 anni luce. Essa appartiene alla categoria delle galassie “a spirale barrata”, cioè è una galassia a spirale la cui parte centrale presenta due prolungamenti di stelle che formano una barra che attraversa il nucleo. In queste galassie i bracci della spirale partono dalla barra, anziché dal nucleo.
La barra centrale è formata da stelle più vecchie, mentre i bracci a spirale sono formati da stelle più giovani.
Da questa barra centrale, che si stima estesa per 27.000 anni luce, si dipartono quattro bracci, ciascuno dei quali descrive una spirale logaritmica: Il braccio di Perseo, il braccio Regolo-Cigno, il braccio Scudo-Croce ed il braccio Carena-Sagittario.
Esistono anche due bracci secondari: lo Sperone del Centauro e lo Sperone di Orione. In quest’ultimo, situato tra il braccio Carena-Sagittario (più interno) ed il braccio di Perseo (più esterno), è situato il Sistema Solare, ad una distanza di circa 27.000 anni luce dal centro della galassia.
La nostra galassia ha un moto di rotazione attorno al suo centro con velocità diverse dal centro alla periferia. Il nostro Sistema Solare compie un giro completo attorno al centro della galassia in circa 250 milioni di anni, alla velocità di 220 kilometri al secondo.
E’ quasi certo infine che al centro della nostra galassia sia presente un buco nero supermassiccio di massa superiore a quattro milioni di masse solari, corrispondente alla sorgente di onde radio Sagittarius A.
Attorno alla nostra galassia ruotano numerosi ammassi globulari, oggetti caratterizzati da un’altissima densità stellare e costituiti prevalentemente da stelle “vecchie”. Attualmente se ne conoscono 158, ma molti altri potrebbero essere nascosti alla nostra osservazione dall’alta densità di materia interstellare presente nel centro della Via Lattea.
Esistono anche numerose piccole galassie satelliti della nostra, forse più di una ventina. Le più note sono la Grande Nube di Magellano, formata da circa dieci miliardi di stelle e la Piccola Nube di Magellano, formata da qualche centinaio di milioni di stelle. Entrambe sono visibili ad occhio nudo dall’emisfero meridionale del nostro pianeta. Le altre sono galassie nane ancora più “piccole”.
La nostra galassia fa parte di una formazione di una settantina di galassie denominata “Gruppo Locale”, dominato da tre membri più massicci: le galassie a spirale di Andromeda (M31), della Via Lattea (la nostra) e del Triangolo (M 33), in ordine di grandezza. Le altre galassie, di dimensioni minori, sono per lo più ellittiche o irregolari. Molte delle galassie minori sono galassie satelliti dei tre membri principali.

Informazioni su giuseppemerlino

Ingegnere Chimico
Questa voce è stata pubblicata in ASTRONOMIA e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.