I SEI PIU’ SANGUINOSI ATTENTATI DI MATRICE ISLAMICA IN EUROPA DAL 2004 AL 14 LUGLIO 2016

Dall’11 Settembre 2001 (attentati alle due torri gemelle a New York ed al Pentagono che causarono in tutto 2.974 morti esclusi i dirottatori, 6.400 feriti e 24 dispersi mai ritrovati), è iniziata una serie interminabile di attentati di matrice islamica in tutto il mondo che ha causato un numero di morti ormai paragonabile ad una guerra.
Farne un elenco richiederebbe ormai lo spazio di un libro. Qui vogliamo ricordare solo i sei più sanguinosi attentati avvenuti in Europa.

11 Marzo 2004 – Spagna
10 zaini riempiti di esplosivo vengono fatti esplodere nell’ora di punta, fra le 7.36 e le 7.40 su quattro treni regionali di Madrid, in quattro stazioni differenti. 191 morti e 2.057 feriti.

7 LUGLIO 2005 – Gran Bretagna
Quattro attentatori suicidi si fanno esplodere a Londra su tre treni della metropolitana e su di un autobus. 56 morti e 700 feriti.

7 Gennaio 2015 – Francia
Attacco terroristico contro la sede del giornale satirico Charlie Hebdo, a Parigi. 12 morti ed 11 feriti.
Due giorni dopo 4 ostaggi uccisi in un supermercato.

13 Novembre 2015 – Francia
Diversi attacchi terroristici contemporanei a Parigi allo stadio, in diversi bar e ristoranti ed alla sala concerti Bataclan. 130 morti e 368 feriti.

22 Marzo 2016 – Belgio
Tre attentati a Bruxelles, due all’aeroporto Zaventem ed uno alla stazione della metropolitana di Maalbeek. 32 morti e 300 feriti.

14 Luglio 2016 – Francia
Un attentatore a Nizza con un camion falcia la folla per 2 km sul lungomare della Promenade del Anglais. 84 morti e 130 feriti.

Informazioni su giuseppemerlino

Ingegnere Chimico
Questa voce è stata pubblicata in CONTROINFORMAZIONE e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.