CONOSCI TE STESSO

Socrate sintetizzò tutta la sua Filosofia nella famosa frase “ΓΝΩΘΙ ΣΕΑΥΤΟΝ” .
La frase greca “γνώθι σεαυτόν” si legge “GNOTI SAUTON” e le sue versioni in latino ed in italiano sono rispettivamente “NOSCE TE IPSUM” e “CONOSCI TE STESSO”.
Socrate fu ispirato dalla famosa iscrizione sita all’ingresso del tempio di Apollo a Delfi, sede del famoso oracolo. Questo è il testo tradotto in italiano:

Ti avverto, chiunque tu sia:
Oh tu che desideri sondare gli arcani della Natura,
se non riuscirai a trovare dentro te stesso
ciò che cerchi, non potrai trovarlo nemmeno fuori.
Se ignori le meraviglie della tua casa,
come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
Oh Uomo, conosci te stesso
e conoscerai l’Universo e gli Dei.

La riportiamo senza commenti. Vogliamo solo accostarla con queste due frasi tratte dalle Upanishad (antichi testi filosofici dell’induismo):

“Questo supremo Brahman, atman universale, immensa dimora di tutto ciò che esiste, più sottile di ogni cosa sottile, costante: in verità é te stesso, perché Tu sei Quello” (Kaivalya Upanishad, I, 16).

“Quando si é conosciuto l’atman supremo, che riposa in un posto nascosto, senza parti e senza dualità, quale Testimone, esente dall’essere e dal non-essere, si perviene alla condizione dell’atman universale” (Kaivalya Upanishad II, 23-24).

Informazioni su giuseppemerlino

Ingegnere Chimico
Questa voce è stata pubblicata in ESOTERISMO e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.