ANORESSIA E BULIMIA

Nei paesi industrializzati sono in continuo aumento i disturbi psichici alimentari denominati Anoressia e Bulimia. Il problema riguarda per il 90% il sesso femminile, sopratutto ragazze e donne tra i 13 ed i 30 anni di età.
Il fenomeno è quasi sconosciuto nel terzo mondo e pare che, nei paesi industrializzati, sia indotto dal modello occidentale di aspetto fisico ed anche di forma fisica.
In una società nella quale sono ormai crollati i valori tradizionali e dove la vera cultura è stata sostituita da una sottocultura diffusa dai Mass-Media, sopratutto i giovani sono facile preda di queste patologie, ponendo il loro aspetto fisico al vertice di ogni loro interesse.

ANORESSIA:

L’Anoressia nervosa è caratterizzata dal rifiuto del cibo che nasce dal terrore di ingrassare. Oltre al digiuno, l’anoressico spesso si autoprovoca il vomito anche dopo aver ingerito minime quantità di cibo.
Questo soggetto si sottopone a diete ferree e spesso pratica l’esercizio fisico in maniera eccessiva. In molti casi usa anche regolarmente lassativi.
L’anoressico si pesa in continuazione e rifiuta di riconoscere che il suo aspetto, caratterizzato da una magrezza eccessiva, non è certo gradevole.
Con l’anoressia sorge quasi sempre l’amenorrea (cessazione del ciclo mestruale), inoltre l’anoressico spesso presenta stipsi (defeca sempre più raramente), secchezza della pelle e senso di freddo.
La pratica del vomito indotto provoca danni allo stomaco ed ai denti.
Nel 10% dei casi si giunge fino alla morte.

BULIMIA:

La Bulimia è un problema dell’alimentazione per cui una persona ingurgita una quantità di cibo esorbitante, perde completamente il controllo sull’atto del mangiare e continua ad ingerire cibo finchè non si sente male.
Dopo l’ “abbuffata”, il bulimico si autoprovoca il vomito per tranquillizzare la propria coscienza.
Le crisi bulimiche avvengono in solitudine e di nascosto, in quanto il soggetto bulimico si vergogna delle sue abitudini alimentari patologiche.
Spesso, come l’Anoressico, anche il Bulimico ricorre a lassativi e diuretici.

Informazioni su giuseppemerlino

Ingegnere Chimico
Questa voce è stata pubblicata in CONTROINFORMAZIONE e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.