LA GALASSIA DI ANDROMEDA

Tutte le stelle che vediamo ad occhio nudo sono stelle della nostra galassia. Una galassia è un raggruppamento di miliardi di stelle e nell’Universo vi sono miliardi di galassie. Una di queste è visibile ad occhio nudo come una debole nebbiolina, se si guarda in direzione della costellazione di Andromeda: è la galassia detta appunto di Andromeda.
Questa galassia dista dalla nostra due milioni e mezzo di anni luce (per l’esattezza 2,57 milioni di anni luce) e, come la nostra galassia, fa parte del cosidetto gruppo locale formato da una cinquantina di galassie.
Fino a pochi anni fa si stimava che la galassia di Andromeda fosse costituita da 300 miliardi di stelle, ma osservazioni più recenti hanno portato questa stima a 1000 miliardi.
Questa galassia ha forma a spirale con i bracci avvolti in senso orario e nel catalogo Messier è indicizzata come M31, mentre nel catalogo “New General Catalogue” è indicizzata come NGC224.
Come si sa, il nostro Universo è in espansione, per cui le galassie in generale si allontanano tra di loro, ma, in ambito locale si osservano anche galassie in avvicinamento fra di loro ed è questo il caso del moto relativo tra la galassia di Andromeda e la nostra: La Galassia di Andromeda è in avvicinamento alla nostra alla velocità di circa 300 km/s e si prevede che lo scontro tra le due galassie avverrà fra circa 2,5 miliardi di anni, ma non sarà un avvenimento traumatico, in quanto la distanza fra le stelle di una galassia è talmente grande che l’impatto tra due stelle sarebbe un evento estremamente improbabile. Il risultato sarà probabilmente una enorme galassia di forma ellittica, come se ne vedono tante nell’Universo.
Attorno alla nostra galassia ruotano 158 ammassi globulari (insiemi sferoidali formati da centinaia di migliaia di stelle) e ciò avviene anche attorno ad Andromeda: finora sono stati individuati 460 ammassi globulari orbitanti attorno ad M31.
Andromeda possiede anche 14 galassie satelliti di dimensioni più piccole che, per questo motivo vengono definite “galassie nane”.

Informazioni su giuseppemerlino

Ingegnere Chimico
Questa voce è stata pubblicata in ASTRONOMIA e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a LA GALASSIA DI ANDROMEDA

  1. Pingback: GALASSIE: IL GRUPPO LOCALE | Giuseppemerlino's Blog

I commenti sono chiusi.