MASSONERIA

Ufficialmente la Massoneria è una società di persone che hanno come fine il perfezionamento spirituale dell’individuo. I suoi membri vengono chiamati frammassoni, parola che deriva dal francese franc-maçon, il cui significato è “libero muratore”. La Massoneria discenderebbe dalla associazione dei muratori che costruirono il Tempio di Salomone sotto la guida dell’architetto Hiram. Essa è una confraternita di tipo iniziatico caratterizzata dal segreto rituale, con un’organizzazione a livello mondiale.
Liberi muratori erano anche quei Cavalieri Templari che, sfuggiti ai processi, ai roghi ed ai massacri del 1314, si dedicavano alla costruzione delle cattedrali medioevali, così ricche di simboli esoterici.
Dal secolo XV furono ammesse nella confraternità anche persone non strettamente legate all’arte muratoria, ma appartenenti alla cultura ermetica, alchemica e cabalistica. In quest’epoca la Massoneria si divise in “Logge” distribuite geograficamente in vari paesi europei.
I fini della Massoneria sono i seguenti:
1] Edificare il Tempio: questa è una affermazione correntemente utilizzata per identificare la crescita interiore del proprio spirito che tende, senza mai potervi giungere, al perfezionamento dello spirito.
2] Divulgare il pensiero positivo finalizzando tale attività al miglioramento dello stato di condivisione dei principi morali, etici e di fratellanza, ponendo avanti al proprio io quello dell’intera umanità.
3] Espandere i principi di fratellanza attraverso l’insegnamento iniziatico.
I punti fermi, riconosciuti da tutte le Logge sono i seguenti:
1] Riconoscimento di un Ente Creatore denominato Grande Architetto dell’Universo (si badi bene: un Ente Creatore, non un Dio personale antropomorfo).
2] Nessun limite alla ricerca della Verità. (I limiti sono quelli posti dalle varie Chiese e Religioni).
3] Lotta contro l’ignoranza in ogni sua forma.
I membri della Massoneria sono divisi per gradi successivi di iniziazione, dal più basso al più alto. I principali gradi sono quelli di “Apprendista Ammesso”, “Compagno di Mestiere” e “Maestro Muratore”.
In ogni grado si accede a forme di conoscenza sempre più elevate. Ogni Loggia è retta da un Maestro e tutte le Logge di una determinata area geografica fanno capo ad una Gran Loggia retta da un “Gran Maestro”.
Le riunioni delle Logge sono segrete e vietate ai non massoni. I Massoni si riconoscono fra loro da un particolare modo di stringersi la mano. Il simbolo della Massoneria è costituito da una squadra ed un compasso.
L’ammissione alla Massoneria ed ai gradi successivi è caratterizzata da suggestive cerimonie iniziatiche ricche di simboli tratti dall’Arte Muratoria Medioevale.
E’ impossibile fare un elenco delle persone famose che nei secoli hanno fatto parte della Massoneria, ma c’è il dubbio fondato che tutti i posti chiave della politica, della cultura, dell’economia, dell’arte, della scienza etc. siano stati e sono occupati da membri della Massoneria. Gli stessi Stati Uniti d’America hanno chiara origine massonica (come si evidenzia nel simbolo massonico sulla banconota da un dollaro) e molti presidenti sono stati membri della Massoneria.
La Massoneria ha avuto un ruolo determinante in molte importanti vicende della storia moderna. Ha sicuramente dato un notevole contributo alla realizzazione dell’unità italiana sopratutto nella conquista del Regno delle due Sicilie e nella eliminazione dello Stato Pontificio. Ha avuto un notevole Ruolo nella Rivoluzione Francese ed è stata determinante nella Rivoluzione Americana e nella nascita degli Stati Uniti d’America. Sulla banconota da un dollaro è effigiato il primo presidente degli Stati Uniti George Washington, autorevole membro della massoneria e sul retro vi è un evidente simbolo massonico.
Questo è l’elenco di quei presidenti degli Stati Uniti che sicuramente sono sati alti gradi della Massoneria:
George Washington (1°), James Monroe (5°), Martin Van Buren (8°), James K. Polk (11°), Zacchary Taylor (12°), Franklin Pierce (14°), James Buchanan (15°), Andrew Johnson (17°), James A. Garfield (20°), William McKinley (25°), William Howard Taft (27°), Warren G. Harding (29°), Franklin Delano Roosevelt (32°), Harry S. Truman (33°), Lyndon B. Johnson (36°), Gerald R. Ford (38°), Ronald Reagan (40°), George Bush (41°), William J. Clinton (42°).
Per quanto riguarda Barack Obama, ci sono solo voci sulla sua appartenenza alla Massoneria, ma pare che, quando ha stretto la mano a Gheddafi, lo abbia fatto nel modo tipico che si usa tra appartenenti alla Massoneria. Lo testimoniano numerose foto.
Qui c’è un piccolo elenco di personaggi famosi dell’era Moderna che hanno apertamente dichiarato di appartenere alla massoneria:
Voltaire, Goethe, Kant, Fichte, Cagliostro, Mozart, Alfieri, Foscolo, Goldoni, Casanova, Cavour, Franklin, Kipling, Churchil, Oscar Wilde, Garibaldi, Verdi, Guenon, Meucci, Pascoli, Carducci, Collodi, Freud, Antonio de Curtis (Totò), Walt Disney, Louis Armstrong, Bach, Beethoven, Nino Bixio, Edmondo de Amicis, Guido Gozzano, Wagner, Napoleone Bonaparte, Jonhathan Swift.

Informazioni su giuseppemerlino

Ingegnere Chimico
Questa voce è stata pubblicata in MISTERI e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a MASSONERIA

  1. Pingback: SIMBOLOGIA ESOTERICA NEL DOLLARO USA | Giuseppemerlino's Blog

I commenti sono chiusi.