MARTE

MARTE E’ UN PIANETA PIU’ PICCOLO DELLA TERRA: IL SUO DIAMETRO E’ DI 6786 KM MENTRE QUELLO DELLA TERRA E’ DI 12756 KM.
GIA’ AD OCCHIO NUDO SI DISTINGUE IL SUO COLORE ROSSICCIO, DOVUTO ALLA PRESENZA DI OSSIDI DI FERRO SULLA SUA SUPERFICIE.
MARTE COMPIE UNA ROTAZIONE COMPLETA ATTORNO AL SOLE IN 687 GIORNI ED HA UN PERIODO DI ROTAZIONE ATTORNO AL PROPRIO ASSE QUASI UGUALE A QUELLO DELLA TERRA (24H 37′ 23″).
L’ATMOSFERA DI MARTE E’ COSTITUITA PER IL 95% DA ANIDRIDE CARBONICA, PER IL 2,7 % DA AZOTO E PER L’1,6 % DA ARGON; SONO PRESENTI ANCHE TRACCE DI OSSIGENO E DI VAPOR ACQUEO. L’ATMOSFERA DI MARTE E’ ASSAI MENO DENSA DI QUELLA DELLA TERRA, CIRCA I SEI MILLESIMI.
LA SUPERFICIE DI MARTE E’ DI ASPETTO ROCCIOSO, DAL CARATTERISTICO COLORE ROSSASTRO E CARATTERIZZATA DA CRATERI, PIANURE, CANYONS E VULCANI.
SU MARTE E’ PRESENTE L’ACQUA, SOPRATUTTO NELLE REGIONI POLARI, PERO’ E’ INTRAPPOLATA AL DI SOTTO DELLA SUPERFICIE SOTTO FORMA DI GHIACCIO.
LA TEMPERATURA ALLA SUPERFICIE DI MARTE VA DA UN MASSIMO DI 30°C AD UN MINIMO DI -150°C. LA TEMPERATURA MEDIA ANNUALE E’ COMUNQUE DI – 50°C.
SU MARTE E’ PRESENTE LA MONTAGNA PIU’ ALTA DI TUTTO IL SISTEMA SOLARE, IL MONTE OLYMPUS, CHE RAGGIUNGE I 27 KM DI ALTEZZA.
ALCUNE FORMAZIONI DELLA SUPERFICIE DI MARTE FANNO RITENERE CHE NEL PASSATO SUL PIANETA SIANO ESISTITI FIUMI ED OCEANI.
VERSO MARTE SONO STATE LANCIATE MOLTE SONDE SPAZIALI ED ALCUNE HANNO RAGGIUNTO LA SUPERFICIE DEL PIANETA. QUESTE SONDE HANNO  ANALIZZATO CAMPIONI DELLA SUPERFICIE ED HANNO ACCERTATO LA PRESENZA DI ACQUA NEL SOTTOSUOLO, INOLTRE HANNO INVIATO ALLA TERRA STUPENDE FOTOGRAFIE PANORAMICHE DELLA SUPERFICIE DEL PIANETA.
MARTE POSSIEDE DUE SATELLITI PIUTTOSTO PICCOLI, PHOBOS E DEIMOS, DI NATURA ROCCIOSA E DAL DIAMETRO RISPETTIVAMENTE DI 22 E 14 KM.


Informazioni su giuseppemerlino

Ingegnere Chimico
Questa voce è stata pubblicata in ASTRONOMIA e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.