QUANDO FINIRA’ il PETROLIO ?

Pubblico questa interessante tabella, fornita dall B.P Statistical Review, che mostra, a fianco al nome di ciascun paese produttore di petrolio, il numero di anni entro il quale si esauriranno i suoi giacimenti di Petrolio:

Arabia Saudita (66), Iran (87), Iraq (157), Kuwait (103), Emirati Arabi Uniti (90), Venezuela (78), Russia (22), Libia (62), Kazakhstan (76), Nigeria (40), USA (12), Canada (15), Cina (12), Qatar (37), Messico (10), Algeria (17), Brasile (19), Angola (18), Norvegia (8), Azerbaijan (29).

E poi che succederà? Per quanto riguarda la produzione di energia elettrica, non dovrebbero esserci problemi, in quanto tutti i paesi civili sono già in possesso di centrali nucleari che, tra l’altro, a differenza delle centrali che funzionano con derivati del petrolio, non sono inquinanti e non provocano effetto serra.
Anche paesi produttori di petrolio, come gli Emirati Arabi Uniti, l’Arabia Saudita, l’Iran etc.., hanno avviato lungimiranti programmi di costruzione di centrali nucleari.
E l’Italia? Nessun problema: se non si sveglia, potrà sempre comprare a caro prezzo energia all’estero.
Resta comunque il problema di come potranno funzionare Navi, automobili, aerei etc…
Chi vivrà vedrà….

Informazioni su giuseppemerlino

Ingegnere Chimico
Questa voce è stata pubblicata in CONTROINFORMAZIONE e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.